We noticed you are coming from US. Would you like to continue shopping on Abposters.com?
SCOPRITE le migliori OFFERTE della settimana: POSTER CON CORNICE sconto 30 % ×

Anche voi stregati da “The Witcher”? Scommettiamo che questo non lo sapevate!

27. 01. 2020

Quando la primavera scorsa abbiamo dovuto dire addio a Game Of Thrones, moltissimi appassionati del genere Fantasy erano molto preoccupati su come avrebbero impiegato il loro tempo libero. Fortunatamente, prima che il Trono di Ferro fondesse, Netflix aveva promesso a tutti gli amanti della violenza medioevale e degli intrighi un nuovo, spettacolare, show. Una Serie TV tratta dalla saga letteraria, e poi videogame: “The Witcher“. Secondo gli esperti di marketing avrebbe dovuto eguagliare, se non superare, il successo del Trono di Spade. Lasciamo a voi giudicare se ci abbiano mentito o meno, ma siamo comunque certi del fatto che lo spettacolo offertoci da questa Serie TV valga la pena di essere visto, come anche comprarsi qualche simpatico gadget 😊.

Superman Cavill

Sebbene questo gradevole attore britannico, che interpreta Geralt di Rivia, sembri proprio un vero superman (che ha interpretato fra l’altro nell’ultimo film della DC Comics), la sua carriera fin qui è stata piuttosto sfortunata: troppo vecchio per il ruolo del vampiro Edward Cullen (sebbene fosse stato suggerito proprio dall’autrice dei libri, Stephanie Meyer) e troppo giovane per interpretare James Bond nel 2005. Inoltre il suo collega Brandon Routh gli soffiò proprio il ruolo di Superman la prima volta. Per sua fortuna ultimamente si gode il grande successo e le lodi degli appassionati a proposito della sua interpretazione in The Witcher. Anche l’autore dei libri, Andrzej Sapkowski si è detto molto soddisfatto di lui! Davvero inusuale, per qualcuno così poco abituato a far lodi… 😊

Per il suo nuovo ruolo, Henry ha dovuto soffrire parecchio. Non soltanto si è dovuto sottoporre ad un allenamento sfiancante con la spada con Vladimir Furdík (Il Re della Notte di Game of Thrones) -che comunque ha dato i suoi frutti- ma gli è anche stato proibito di bere anche soltanto una goccia d’acqua nelle 24 ore precedenti le scene a torso nudo, il tutto per avere un aspetto più sexy. Nei due giorni antecedenti invece, gli era concesso al massimo mezzo litro. Certo, il risultato è un corpo mozzafiato: sembrerebbe perfino che alcuni costumi di scena siano letteralmente esplosi durante le riprese 😊.

1) Sebbene venga costantemente menzionato durante la Serie, Gerlat non è veramente nato a Rivia. La potente strega Visenna lo ha portato al mondo, grazie ad un incantesimo, a Kaedwen. Quindi perchè Geralt stesso affrema di provenire da Rivia? La risposta potrebbe sorprendervi: semplicemente marketing! Per meglio vendere i suoi servizi ha perfino imparato a parlare con l’accento riviano. 

2) L’aspetto caratteristico di Geralt “The Witcher” è dovuto ai suoi lunghi capelli argentati e l’apparenza rude. Grazie alle sembianze di chi lo interpreta, inoltre, potreste pensare che si tratti di un uomo sui quarantacinque anni, ma fate attenzione a non sbagliarvi! Sebbene non venga esplicitamente detto da nessuna parte Geralt dovrebbe avere più o meno fra i 90 ed i 100 anni. Ed i suoi capelli non sono bianchi a causa dell’età, ma per via della mutazione. 

3) La produzione di Netflix non è il primo adattamento televisivo della storia di Geralt. Nel 2001 venne infatti realizzato il film polacco: “The Hexer”, e successivamente anche una serie. Andrzej Sapkowski però ne prese fermamente le distanze (e non possiamo biasimarlo). 

4) Se lo sfortunato film polacco, come la serie, si rifacevano ai libri, la versione di Netflix si ispira principalmente al videogioco. Questo è il motivo per cui Geralt ringhia continuamente in modo innaturale durante gli episodi. Alcuni la chiamano “cattiva recitazione”, altri “attenersi al modello”. Poi c’è chi più semplicemente esclama: “E che c…zo!”.

È una hit!

Nel secondo episodio Geralt incontra il bardo Jaskier, interpretato dall attore e cantante Joey Batey. Alla fine dello stesso episodio Jaskier canta la sua nuova hit: “Toss a coin to your Witcher“, che viene molto apprezzata dagli avventori della locanda. E non soltanto da loro! La canzone è infatti immediatamente diventata un successo virale! L’attore stesso ha dichiarato durante un’intervista di cantarla ancora sotto la doccia, oltre a rivelare che la prima volta che venne incisa non si sentiva affatto bene. Per fortuna il risultato è comunque degno di nota. Dite che gli autori riceveranno ben presto qualche premio per la miglior colonna sonora? 

Dopo una prima stagione un po’ confusa, ci si aspetta la seconda per il prossimo anno. Si dice che sarà più esaustiva e comprensibile, in particolare per coloro che non hanno letto i libri e non conoscono il videogioco. O almeno così promette Netflix. Noi non vediamo loro, perchè siamo dei grandi appassionati dei libri, del videogame e anche della Serie TV! 

ENTRA NELLA COLLEZIONE THE WITCHER



Decorate your life!

Noi di Europosters siamo sul mercato dal 1999, e con il tempo siamo diventati uno dei più grandi negozi online di poster, carta da parati, fotografie e riproduzioni&stampe, oltre a tanti altri articoli. Stiamo crescendo di anno in anno, e cerchiamo di aggiornare continuamente la nostra offerta secondo i vostri gusti e preferenze. Possiamo stampare i vostri poster ed incorniciare la vostre foto, od esservi d’ispirazione con il nostro blog; ci troverete tantissime novità riguardanti i film, le serie TV, oltre ad idee e suggerimenti sul design d’interni.

Date un’occhiata al nostro sito e trovate quello che è sempre mancato in casa vostra.

 


© 1999 – 2020 Europosters Tutti i diritti riservati.

e-mail: info@europosters.it

Telefono: +420 777 33 44 55  (in inglese)

 

Lunedi - Venerdì
7:00 - 15:00

 

Per offrirti il miglior servizio possibile Europosters utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Ulteriori informazioni Autorizzo ×
Top