We noticed you are coming from US. Would you like to continue shopping on Abposters.com?
SCOPRITE le migliori OFFERTE della settimana: MAPPE & PLANISFERO sconto 20 % ×

Come gestire le emozioni al tempo del coronavirus

13. 04. 2020

Quando gli adolescenti vengono rinchiusi in casa in punizione dai loro genitori, si confrontano con un sacco di emozioni, fra le quali senza dubbio disperazione e senso di ingiustizia. Potremmo dire che lo stesso stia accadendo oggi al mondo intero: tutti costretti in casa, lontanti dalle amicizie e bombardati dalle cattive notizie trasmesse dai media ogni 5 minuti. Non è semplice per nessuno avere a che fare con il coronavirus, per chi lo combatte negli ospedali ma anche per tutti coloro che lo fanno stando a casa. Stiamo convivendo con questo virus super contagioso da più di un mese ormai, e forse finalmente riusciamo ad intravedere la luce in fondo al tunnel. C’è però ancora tanta strada da fare, e dobbiamo imparare come gestire le nostre emozioni durante questo confinamento forzato. Oggi vi consigliamo come!

Quando siamo soli

Stiamo tutti passando questa quarantena in modo diverso. Alcuni passano le loro giornate con tutta la famiglia in un piccolo appartamento, mentre altri sono sempre soli. Nessuna delle due situazioni è ideale. Quando si è soli, si cerca inevitabilmente il contatto umano, mentre quando non si possono evitare le altre persone, ci si vorrebbe nascondere e non parlare a nessuno per tutto il giorno. In realtà stare da soli è comunque un po’ più difficile. Ed è anche il motivo per cui alcuni criminali vengono posti in isolamento! La solitudine ha un notevole impatto sulla salute mentale delle persone. Ovviamente molto dipende dalla durata dell’isolamento. Più tempo si passa da soli, più facilmente si verificheranno i seguenti sintomi: rabbia, irritabilità, ostilità, ansia, disperazione. Come combatterli? Siccome essere costretti in casa non è in questo caso una punizione inflitta dai nostri cari, possiamo almeno chiamarli! Fortunatamente al giorno d’oggi ci sono un sacco di App che ci permettono di restare gratuitamente in contatto con le persone che amiamo. Certo, non è come andare al bar a farsi una birra con gli amici, ma vi permetterà di smettere di pensarci almeno per un po’. 

  • Videochiamate i vostri amici ed i vostri famigliari. Vi sconsigliamo però di chiamare sempre le stesse persone alla stessa ora del giorno: rischiate di rivivere sempre la stessa giornata! Il vostro cervello ha bisogno di nuovi stimoli, nuovi argomenti e nuove storie. A nessuno piace guardare lo stesso epidosio di una Serie ogni giorno alla stessa ora! 
  • Vi manca l’aperitivo del venerdì con gli amici? Fatelo online! Le uscite del venerdì sera sono una parte importante del benessere psicofisico di molti di noi. Peccato che i bar siano chiusi e non sia in ogni caso possibile incontrarsi con gli amici. Però, di nuovo, potete chiamarli! Fatelo sorseggiando un bicchiere di vino o una birra (suggeriamo un drink solo! Ed anche il succo potrebbe bastare 😊) e parlate di lavoro, spettegolate degli amici comuni o delle SerieTV che avete guardato. Evitate di parlare del virus, il venerdì sera è fatto per distrarsi! 
  • Muovetevi. Rinchiusi in casa ci mancano i contatti sociali, ma anche il movimento. Anche se non siete degli atleti! Dopo alcune settimane passare a casa senza muoversi, potremmo iniziare a soffrire di mal di schiena e mal di testa, tremori, problemi digestivi ed anche insonnia. Tutti questi problemi possono essere evitati cercando di fare almeno un po’ di moto. Se potete uscire, cercate di fare una passeggiata attorno a casa di almeno 30 minuti ogni giorno. Ovviamente adottate le dovute precauzioni! Indossate la mascherina ed evitate luoghi potenzialmente affollati. Ricordatevi poi di mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dalle altre persone! Se usicre di casa non è contemplato, aprite le finestre e passeggiate per casa per almeno 15 minuti, e fate queste passeggiate domestiche più volte al giorno. 
  • Pensate positivo. Rimanere informati è importante, ma fate attenzione a non sovraesporvi alle notizie. Continuare a rileggere i numeri degli infetti in ogni paese non potrà fare altro che farvi provare disperazione e tristezza. Molto meglio rileggere il vostro libro preferito per la quinta volta o riguardarsi tutti gli episiodi di Friends. Preparatevi un bel caffè, o del tè se preferite. Riguardatevi le foto della vostra infanzia o delle vacanza passate. Dimenticate quanto sta accadendo e fate piani futuri su chi e dove incontrerete quando la situazione sarà migliorata. 
  • Circondatevi di bellezza. Non fissate una parete vuota. Decoratela piacevolmente! Procuratevi una riproduzione del vostro pittore preferito, uno scatto naturale, le foto di persone che evochino in voi delle emozioni positive. In cerca di vibrazioni positive? Date un’occhiata alla nostra collezione: “Pura Felicità“. 
  • Fate qualcosa di creativo. Dipingete, scrivete, suonate uno strumento. Fate qualsiasi cosa vi piaccia fare, o provate a fare quello che avete sempre desiderato provare. Non importa se il risultato non sarà un vero e proprio capolavoro o se conoscete soltanto due accordi. Mettere in moto mani e cervello vi farà soltanto del bene! 

Quando siamo in troppi

Pochi hanno la fortuna di vivere in palazzi con dieci bagni. Forse non avete mai dato troppo peso alle dimensioni del vostro appartamento, ma ora ogni metro conta. Fidanzati, bambini, cane, gatto….Più gente c’è, più fa rumore e più aumentano i possibili conflitti. Ovviamente anche a questo c’è un rimedio! Il tutto sta nel fare accordi e nelle regole che si decide di seguire. 

  • Dividete il vostro appartamento in zone. Talvolta capita di avere bisogno di stare da soli per un po’. Se il vostro partner o i vostri bambini richiedono continuamente la vostra attenzione, è molto facile irritarsi ed imbarcarsi in una litigata. Decidete, per esempio, che la camera da letto non sia soltanto il posto dove dormite, ma anche quello dove riposare la mente: se qualcuno di voi dovesse avere bisogno di isolarsi dagli altri per un momento, ci si può rifugiare senza che gli altri abbiano il diritto di entrarci. 
  • Stabilite momenti comunitari e di solitudine. Avere dei momenti di privacy è importante quanto il tempo che si passa tutti insieme. Dividete il tempo in parti: ore di lavoro, momenti di relax, attività famigliari, cibo. Imparate a lavorare insieme su questa divisione del tempo e scoprirete che non starete più nella pelle di guardare un film o di giocare con i vostri famigliari. 
  • Parlate delle vostre emozioni. La cosa peggiore da fare è tenersi tutto dentro. Se non vi sentite al top, è importante identificare e condividere i vostri sentimenti. Ovviamente anche la forma è importante! Evitate di scaricare la vostra frustrazione su chi vi sta vicino o trovare finti problemi. Quando sentite che per voi è troppo, ditelo, e basta. Vedrete che chi vi ama saprà come farvi stare meglio!

Siamo tutti in una situazione mai sperimentata prima. È perfettamente normale essere spaventati riguardo a quanto sta accadendo, e preoccupati per il futuro. È importante non perdere la speranza ed anche l’ironia. L’ironia ed il buon umore sono le armi migliori che abbiamo per combattere il coronavirus. All’aumentare del nostro benessere, crescono anche le nostre difese immunitarie. 😊 Rifornitevi di belle emozioni grazie alla nostra collezione di foto artistiche! 

COLLEZIONE FOTO ARTISTICHE PURA FELICITÁ

 



Decorate your life!

Dal 1999 ad oggi Europosters è diventato uno dei migliori venditori di poster, decorazioni da muro e carta da parati. Attualmente collaboriamo con artisti, fotografi e graphic designer di tutta Europa. Nella nostra offerta troverete i quadri più belli e famosi, ma anche delle assolute novità create da artisti contemporanei. Siamo molto felici di potervi offrire anche la stampa personalizzata delle vostre foto che, su richiesta, potremo anche incorniciare, utilizzando materiali di elevata qualità. Siamo davvero appassionati di Design d'Interni, ma non ci dimentichiamo certo dei geeks e degli appassionati di musica: anche per loro aggiorniamo costantemente la nostra offerta di poster, tazze, magliette, statuette da collezione e tanti altri articoli e regali dei migliori marchi.


Contatti:

E-mail: info@europosters.it

Telefono: +420 777 33 44 55 (in inglese)

Lunedi – Venerdì ǀ 7:00 – 15:00

 

© 1999 – 2020 Europosters. Tutti i diritti riservati.

Per offrirti il miglior servizio possibile Europosters utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Ulteriori informazioni Autorizzo ×
Top