We noticed you are coming from US. Would you like to continue shopping at Abposters.com?
-20 % su prodotti selezionati OTTIENI UN CODICE SCONTO

Melanie Viola: La varietà delle opere d’arte è ciò che rende questo lavoro così interessante

03. 06. 2024

Melanie Viola, artista di talento di Berlino, ha trasformato la sua passione per la fotografia in una carriera di successo. Dal 2015 realizza opere d’arte a tempo pieno e il suo lavoro combina la fotografia tradizionale con l’arte digitale, permettendole di catturare sia paesaggi sereni che vivaci paesaggi urbani. Come è riuscita a trasformare un hobby in una vocazione di vita? Cosa l’ha ispirata a lasciare il suo lavoro d’ufficio e a buttarsi nel mondo dell’arte?

Puoi iniziare presentandoti e raccontarci un po’ di te?

Vivo a Berlino, in Germania, e la mia carriera è iniziata molto tempo fa come un hobby. Ho sempre scattato molte foto durante i miei viaggi, escursioni e così via. La gente spesso mi chiedeva perché non le vendessi. Non ci avevo mai pensato seriamente per molto tempo. Poi ho comprato sempre più attrezzatura fotografica, portando con me molte più macchine fotografiche, obiettivi, e mi ci voleva più tempo per pianificare i miei soggiorni per scattare le foto che avevo in mente. Era anche una diversione creativa dal mio lavoro d’ufficio. Poi ho iniziato a fare i miei primi passi per vendere immagini nel 2009 e l’ho esteso negli anni. Da ottobre 2015 sono un’artista a tempo pieno (fotografia e arte digitale).

Tornando all’inizio, cosa ha influenzato il tuo stile artistico? Eri incline all’arte da bambina?

No, da bambina non c’era niente di artistico nella mia vita né ero creativa. Nessuna escursione culturale a parte quelle scolastiche. Più tardi, quando ero adolescente, mi sono trovata a leggere molto e ad interessarmi al teatro e all’arte. Fu allora che iniziai a sognare qualcosa di “diverso” dal mainstream. Ma, beh, è rimasto un sogno per molti anni, poiché la realtà mi ha portato a un lavoro d’ufficio. Ma poi è successo che ho iniziato a fotografare in modo più intensivo. Questo è stato il primo grande passo verso la mia professione artistica più tardi.


Quindi il mio lavoro d’ufficio mi ha indirettamente portato alla fotografia professionale e all’arte, principalmente come un equilibrio creativo per la vita quotidiana in ufficio.


Quello che posso dire del mio stile artistico è che cammino per il mondo con gli occhi aperti e lo catturo con tutti i miei sensi… e a un certo punto ho voluto fare più che solo fotografia. Così ho cercato di creare arte che io stessa avrei voluto avere sulle mie pareti. È così che è iniziato tutto!

Chi sono alcune delle tue maggiori influenze creative?

Non c’è veramente UNA persona speciale che ha un’influenza creativa su di me, è stato più un percorso di stili diversi e artisti nello sviluppare il mio stile individuale nei primi anni creativi. Ora si tratta più di implementare il mio stile nelle tendenze esistenti, oltre a creare opere indipendentemente.

Potresti discutere il tuo processo creativo dalla concezione al design finale?

Vorrei rispondere a questa domanda basandomi sulle foto di viaggio. I preparativi per la fotografia di viaggio iniziano a casa con la considerazione del luogo e del momento migliore (a causa dell’umore della luce, della posizione del sole, ecc.), oltre alla ricerca legale e all’ottenimento di eventuali permessi necessari. Poi bisogna trovare una buona posizione sul posto e una piccola preghiera per il tempo giusto non fa male. Non esiste il maltempo, ma la pioggia intensa con raffiche di vento non è quello che (almeno io) voglio fotografare. L’unica cosa positiva per me sotto la pioggia sono gli scatti notturni, poiché il terreno brilla meravigliosamente riflettendo le luci della città.

A causa delle folle in alcune città (ad esempio, Edimburgo o Praga), è sempre necessario pianificare i tour fotografici a tarda notte (o molto presto al mattino) per ottenere belle impressioni della città. A Venezia è stata una buona idea partire alle 3 del mattino per catturare anche l’alba. Ma tenete presente che oggi le luci sono per lo più spente a una certa ora a causa del risparmio energetico. Una volta che le foto sono state trasferite sul computer, inizio a classificarle e a classificare i motivi preferiti. Poi i dati RAW vengono elaborati secondo le mie idee, i file vengono organizzati e indicizzati. L’immagine finita è quindi pronta per la pubblicazione.

Le tue opere spaziano da fotografie a citazioni a illustrazioni astratte. È possibile dire se una di queste direzioni ti è più vicina?

Non è così facile da riassumere in poche parole. Sono attratta dai paesaggi urbani e dalle linee che trovo nell’architettura. Da un lato, mi piace la fotografia classica di scene di strada tipiche o monumenti con la sfida di renderli unici o di farli emergere per essere notati accanto alla grande quantità di altre immagini dello stesso paesaggio urbano. Dall’altro lato, mi piace progettare con queste fotografie opere d’arte decorative e moderne. Sono ansiosa di esplorare opportunità che mi permettano di combinare fotografia e arte nel modo in cui mi sento felice. La base, ovviamente, è sempre la foto scattata da me. Ma ci sono anche molti altri temi, come i miei dipinti astratti o le citazioni ispiratrici, su cui mi piace lavorare.


La varietà è ciò che rende il lavoro così interessante. Ci sono ancora molte cose che mi piacerebbe fare con le mie immagini che non sono ancora riuscita a fare.


Puoi scegliere un tuo design che sia il tuo preferito? Perché hai scelto questo design in particolare? Hai una storia di quando lo stavi realizzando?

Questa opera dei primi del 2016 è uno dei miei collage classici e pende anche sopra la mia scrivania. New York è una delle città più interessanti e impressionanti per me. Mi ero appena ripresa da una grave trombosi nel momento in cui stavo lavorando a questo progetto e recentemente ero diventata un’artista freelance. Sfortunatamente, non mi è stato permesso di volare per due anni a causa della malattia, così mi sono persa in questo design con tutti i ricordi di quel viaggio. Qui puoi vedere viste tipiche della città come Times Square, il Ponte di Brooklyn, lo skyline di Manhattan e il traffico tipico. Ho anche integrato alcune parole correlate a NYC con delle lettere e ho aggiunto dettagli con un pennello. La dinamica della scena viene creata anche attraverso le strutture orizzontali e verticali. L’umore dei colori completa il design come una scena urbana.

Hai avuto un momento nella tua carriera in cui non hai fatto qualcosa nel modo giusto?

A volte semplicemente non ottengo il risultato che volevo. Poi passo a qualcosa di nuovo, perché la lista delle cose da fare è infinita. Ad un certo punto, di solito funziona quando ritorno al lavoro abbandonato la prossima volta. In alcuni casi, tuttavia, rimane senza risultato.

Qual è un sogno di carriera che vuoi realizzare?

Ho sempre voluto sperimentare con colori e materiali per creare “vere” pitture, non solo opere digitali. Avrei bisogno di uno spazio extra per questo, il che non è possibile al momento. Quindi, questo è un obiettivo al più tardi quando mi trasferirò in Italia, forse tra 5 anni. Ho già molte idee su ciò che mi piacerebbe provare 🙂

Quale consiglio daresti agli artisti emergenti?

Rimani concentrato e abbi molta autodisciplina. Non si tratta solo di essere artisti e divertirsi, hai anche molto “lavoro d’ufficio” da fare, come contabilità, ricerca dei diritti, analisi di mercato, ecc. Devi stabilire i tuoi obiettivi e tenere d’occhio le tue finanze, poiché i guadagni per gli artisti indipendenti possono essere molto irregolari. Quando non crei opere su commissione (come me), devi sempre cercare nuove aziende/opportunità per offrire le tue opere d’arte.

Come vedi il futuro per te? Hai grandi progetti in arrivo?

Sono appena tornata da un viaggio di quattro settimane in Giappone. È iniziato a Tokyo, con alcuni giorni ispiratori vicino al Monte Fuji, che ho avuto la fortuna di vedere in diverse condizioni meteorologiche. Poi Kyoto, Osaka, Hiroshima, Takayama e Yokohama hanno concluso il soggiorno, che è stato straordinariamente ispiratore e ricco di esperienze. Ora devo modificare il vasto numero di foto in modo da poterle pubblicare. Successivamente, continuerò ad aggiungere alla mia serie esistente con alcuni scatti ancora più individualmente modificati di quel viaggio. Inoltre, mi aspetta un viaggio negli Stati Uniti quest’anno. Il focus principale sarà sui paesaggi urbani. Farò molte ricerche su questo nel prossimo futuro in modo da poter visitare il maggior numero di posti possibile per scattare le foto che ho pianificato. Sarà stato un anno molto intenso in termini di viaggi, con molte impressioni e sentimenti, che spero possano essere trasferiti con le foto e le opere d’arte all’acquirente.

Vedere il lavoro di Melanie Viola 

Natalie

Social media manager, photographer and creative head. My superpower is that I can retell all the lines from Harry Potter.



europosters.it Reviews with ekomi.it
EuropostersDecora la tua vita

Dal 1999, Europosters è uno dei più grandi eshop nella Repubblica Ceca e in tutta l’Europa per quanto riguarda poster, stampe da parete e articoli da regalo con licenza. Offriamo una vasta selezione di poster cinema, giochi o sport di tutte le dimensioni, nonché un'ampia scelta di regali originali per i veri fan di Star Wars, Harry Potter, fumetti o l'intera famiglia Warner Bros. Sappiamo che tazze, statuine, puzzle e vestiti sono il miglior regalo per tutti, indipendentemente dall'età o dall'interesse. Ma se sei un appassionato di home deco, allora sei nel posto giusto anche tu! Ogni giorno stampiamo murales, illustrazioni, fotografie e riproduzioni d'arte e li inviamo in più di 25 paesi per soddisfare i nostri clienti.


Contatti:

E-mail: info@europosters.eu

Telefono: +420 210 440 210 (in inglese)

Lunedi – Venerdì ǀ 7:00–17:00

 

© 1999–2024 Europosters. Tutti i diritti riservati.

Top