Recensioni Film: Game of Thrones – Il Trono di Spade (I primi 4 episodi)

24. 08. 2017

Eccoci di ritorno con una nuova recensione “cinematografica” del team di Europosters. Questa volta abbiamo deciso di fare un piccolo strappo alla regola e vi parleremo di una delle serie TV di maggior successo (anche qui da noi in ufficio!): Game of Thrones, meglio conosciuta in italiano come “Il Trono di Spade”. Siccome sarebbe impossibile recensire dettagliatamente ogni episodio della serie abbiamo deciso di offrirvi una prima analisi dei primi quattro episodi alla quale seguirà una nuova recensione alla fine della stagione. Attenzione, ALLERTA spoiler! Se non avete visto i primi quattro episodi vi conviene cliccare altrove. Dopo il doveroso avvertimento, tenetevi pronti a teletrasportarvi nelle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco e scoprire i nostri abitanti del Continente Occidentale preferiti.

Sviluppo dei Personaggi

Abbiamo deciso di fare una prima analisi di alcuni dei personaggi, in particolare quelli soggetti a cambiamenti e sviluppi interessanti. Arya Stark, personaggio che apre la prima stagione, è diventata un assassino decisamente efficente. Ci è piaciuta la sua dedizione nell’uccidere seguendo scrupolosamente la “lista”, ed anche il fatto che alterne vicende tentino di riportarla sulla retta via, come ad esempio i suoi incontri con i soldati della casa Lannister e Nymeria. Sam continua a vivere il suo “sogno” nella cittadella, ed è interessante il percorso che lo porterà a rendersi conto che gli Arcimaestri non siano esattamente come aveva immaginato: si troverà a dover gradualmente rompere con le regole per il bene del Regno, aiutando così lo sviluppo della trama (l’ossidiana di Dragonstone).  Ditocorto e Lord Varys hanno qualche difficoltà nell’adattarsi al nuovo mondo che hanno contribuito a creare: un mondo in guerra. Il tempo delle caute macchinazioni politiche è finito ed è il momento della battaglia. I due sono protagonisti di alcuni dialoghi avvincenti ma si intuisce che la loro fine possa essere vicina. Il Mastino, uno dei nostri preferiti, si volge lentamente verso il Signore della Luce. Speriamo davvero che non diventi un fanatico, come successo durante la sesta stagione al popolo. Certo, se dovesse attenersi soltanto alle visioni, pensiamo che dovrebbe andare tutto bene, anche se il personaggio viene un po’ umanizzato con un riferimento a quanto accaduto nelle precedenti stagioni: un momento brutale che mette in discussione la sua moralità.

Ritorni

Durante la settima stagione ci sono stati davvero tanti riferimenti ai fatti avvenuti durante le serie passate o nei libri da cui sono tratte. Qyburn e la sua ballista sono un riferimento al periodo durante il quale i Targaryn stavano cercando di conquistare Dorne e i loro dragoni erano abbattuti dal tiro di tale arma. Ricompare anche Hotpie, nel tentativo di riportare Arya alla bontà di un tempo, rispolverando vecchi racconti. Tornando ad Arya, abbiamo già accennato a Nymeria, il suo metalupo che contribuisce a ricordarci il loro addio strappa lacrime. Anche l’ossidiana si riferisce alla preistoria del Continente Occidentale, ed un ripasso della storia tratta dai libri è sempre il benvenuto. C’è poi un esempio concreto di ciò che Robert Baratheon era solito affermare: “Mai sfidare i Dothraki in campo aperto”. Una scena davvero entusiasmante.

Reunions

Abbiamo atteso a lungo le reunions che avvengono durante questa stagione, sembra quasi troppo bello per essere vero. I ragazzi Stark sono finalmente riuniti, come anche Arya e Nymeria, il cui riavvicinamento era atteso fin dalla loro dolorosa separazione. Jon e Tyron sono protagonisti di un grande incontro, ormai entrambi orfani delle loro famiglie e quindi in una posizione di forza. Gli scontri fra Dany e Cersei sono epici. Onestamente non credevamo che Cersei avrebbe saputo organizzare la lotta contro l’invasione, eppure il risultato è davvero eccellente, all’altezza del padre: le sue capacità strategiche nel prendersi la rivincita sulle donne guerriere di Dorne ne fanno davvero la regina della vendetta. Siamo inoltre contenti che Dany sia finalmente posto di fronte ad una vera sfida. A proposito di reunion, l’incontro fra Euron ed il nipote è proprio quello che ci voleva per lo sviluppo del personaggio: si tratta davvero di una minaccia sadica e narcisistica che metterà a dura prova sia Cersei che Dany. Ovviamente l’incontro più significativo è quello fra Dany e Jon, che finalmente riescono ad trovarsi durante scene piuttosto intense. Sembra quasi che fra i due vi sia qualcosa di romantico, sebbene conoscendo il passato di Jon la cosa ci suoni piuttosto strana…maprobabilmente normale per le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Non ci resta che avere pazienza!

Il punto della situazione

Dopo questi quattro episodi, prevale un sentimento ambivalente. Sebbene sia stato fantastico calarsi nelle parti dei protagonisti principali e lo sviluppo di quelli secondari sia piuttosto soddisfacente, il tutto avviene con un po’ troppa fretta. Certo, ci è stata proposta perfino una grande battaglia di metà stagione e capiamo quanto possa essere difficile raccontare più storie in un solo capitolo. Speriamo che nella prossima stagione le cose avvengano ad un ritmo più ragionevole. In ogni caso ci riteniamo fin qui soddisfatti dei personaggi e della realizzazione, pur rimanendo in trepidante attesa per i prossimi tre episodi. Fino ad allora…

SCOPRITE I NOSTRI PRODOTTI DEDICATI A GAMES OF THRONES!

 

Lucia

Peace, love and fun! Spreading peace. Loving art and enthusiasm. Having fun by doing everything as good as I can.

www.instagram.com/ejdznerka/



.

EuroPosters è un negozio di poster online dove troverai fantastici poster economici, fotografie, stampe, immagini e quadri di altissima qualità.

Scegli tra tantissimi poster di film e serie tv, stampe e riproduzioni di quadri famosi, poster murali per abbellire le pareti di casa. In vendita anche spille, calendari e accessori come tazze, portachiavi e specchi.

Potrai inoltre usufruire del servizio di stampa poster online che ti permetterà di realizzare poster personalizzati di altissima qualità oppure foto su tela utilizzando le tue foto.

Europosters dal 1999 si occupa della vendita poster online, scegliendo per te i poster più belli sia vintage che moderni. Approfitta dell’Offerta 3+1 per avere 4 poster al prezzo di 3!


© 1999 – 2017 Europosters Tutti i diritti riservati.

e-mail: info@europosters.it

Per offrirti il miglior servizio possibile Europosters utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Ulteriori informazioni Autorizzo ×

COMPRA 3+1 GRATIS

Ordina 4 poster a tua scelta sul nostro sito e pagane soltanto 3!

Questa offerta speciale apparirà automaticamente nel vostro carrello, nel quale il prezzo di uno dei poster verrà detratto dal prezzo totale dei quattro scelti – sarà dedotto dal totale il prezzo del poster meno costoso. L'offerta speciale COMPRA 3+1 GRATIS è valida anche qualora si acquistino 8 o 12 prodotti. Otterrete così 6+2 o 12+4 gratis.

 

L'offerta COMPRA 3+1 GRATIS è valida per:

 

Ricordiamo che l'offerta COMPRA 3+1 GRATIS è valida per I sopracitati prodotti anche qualora dovessero essere in saldo.

Questa offerta non si applica a:

Carta da parati, spille, astucci porta tessere, cartelli in metallo, tazze, occhiali da sole, calendari, portachiavi, spille crocs, adesivi, braccialetti, magneti, tattoo, cover e custodie per telefoni cellulari, orologi, termometri, articoli di cartoleria, decorazioni da parete (in vetro, in legno e quadri moderni) e stampe personalizzate di foto.

Se l'offerta non appare automaticamente nel vostro carrello, siete pregati di contattarci via e-mail all'indirizzo: info@europosters.eu o telefonarci al numero: +420 777 33 44 55

Top
Incorniciatura Fantastica offerta di incorniciatura dei prodotti
100% di soddisfazione Rimborsi tutto l’anno
Spedizioni entro 24 ore! Spediti entro 24 ore dall'ordine!
3 + 1 gratis Riceverai ogni quarto poster gratis
Programma fedeltà Risparmiate il 10% su ogni ordine