We noticed you are coming from US. Would you like to continue shopping on Abposters.com?

Recensioni Film: Solo: A Star Wars Story

30. 05. 2018

Una nuova pellicola dell’universo Star Wars, che rende la timeline della saga ancora più complictata, almeno per i meno esperti. In questo caso però vi basterà sapere che la storia si colloca in qualche modo fra il 3° (in realtà il sesto) ed il 4° film (in realtà il primo). In ogni caso, siamo di fronte al ritrono del più famoso contrabbandiere dell’universo. Si tratta probabilmente di uno dei personaggi più amati di sempre dell’univero di Guerre Stellari, che ben si è meritato questo episodio “spin-off”. La sua attitudine da macho è seconda solamente al suo mezzo sorriso, sebbene questa volta Disney abbia scommesso forte, puntando su un nuovo attore nei panni dell’intramontabile Harrison Ford. Vi raccontiamo com’è andata.

Un cast di prima classe

Se decidete di fare un film basato su uno dei personaggi più amati in tutta la saga, allora dovete scegliere degli attori che possano soddisfare le aspettative. Alden Ehrenreich (sì, ci è toccato fare copia/incolla) è colui che si è trovato di fronte alla sfida più grande, quella cioè di interpretare un personaggio che viene inevitabilmente associato alla figura di Harrison Ford. Diciamo che ha fatto un buon lavoro, e che non si è limitato al tentativo di imitare lo stile dell’illustre collega. Nel ruolo del suo grande amore recita Emilia Clarke (la madre dei Dragoni di Game of Thrones), in maniera dignitosa. Woody Harrelson ha una marcia in più nel ruolo di mentore del giovane Han Solo, mentre Paul Bettany si cala ottimamente nella parte del cattivo, sebbene a noi sarebbe piaciuto che il suo personaggio fosse un poco più approfondito, e non morisse così velocemente. Tutti gli altri attori che non nominiamo sono più o meno famosi e ben inseriti nella storia. In particolare Chewie. Ma visto il nostro amore per Chewie noi certamente non facciamo testo.

Una trama sorprendentemente buona

Probabilmente la pensiamo tutti allo stesso modo riguardo alle ultime uscite Star Wars: siamo contenti di vedere nuovi episodi ambientati in galassie lontane ma preferiremmo pellicole di qualità, piuttosto che una nuova ogni anno. In questo caso però il fatto che questo film non sia direttamente collegato alle tre trilogie principali, unitamente agli scarsi riferimenti riguardanti Han Solo -a parte l’aver corso la Kessel Run in 12 parsec-permette all’ambientazione ed alla trama grande libertà. L’unica cosa che ha in comune con Rogue One è l’assenza di Jedi. Sembra quasi che “no Jedi” sia la ricetta per fare dei buoni film: l’universo di Guerre Stellari è grande abbastanza per poter fare a meno della Forza, almeno ogni tanto.

L’inizio di una nuova era

Dopo aver comprato i diritti di Star Wars la Disney aveva promesso quantità e grandi novità: fino ad ora sono stati di parola. Avevano però anche dichiarato che non si sarebbero limitati a seguire la storia “ufficiale” e che non si sarebbero sentiti troppo vincolati dal cercare di rispettare i codici non scritti della saga creata da George Lucas. Questo film riflette chiaramente quanto affermato. Ovviamente ritroviamo Han Solo e Chewbecca a bordo del Millenium Falcon assieme a tantissimi altri riferimenti alla storia originale. Dall’altro canto però il film rompe con le regole più convenzionali dell’universo di Guerre Stellari. Gli eroi, per esempio, non sono poi così “eroi”, sebbene finiscano con il battersi per una giusta causa. Si tratta anche della prima pellicola in assoluto a non cominciare con il classico testo che scorre sopra lo schermo: qualcosa di veramente iconoclastico per i veri fanatici delle saga. È evidente come Disney non abbia paura di rompere con il passato ed intenda utilizzare l’universo Star Wars in un modo differente, il che potrebbe essere un bene per il futuro della saga

 Solo: A Star Wars Story -Millennium Falcon Montage Poster

In conclusione si tratta di un film piuttosto piacevole. Non ci sentiamo di suggerirlo hai fan di Star Wars duri e puri, in particolare a coloro che non hanno amato le tre produzioni della Disney. Se però non siete alla ricerca di qualcosa di particolare e come noi sapete apprezzare con gusto delle belle avventure spaziali, condite di scontri avvincenti ed espolsioni, allora si tratta di una pellicola che sicuramente vi divertirà.

ALTRI ARTICOLI DA SOLO: A STAR WARS STORY

&

TUTTO SU STAR WARS

Lucia

Make art, spread love and have fun! That's how I live my life.

www.instagram.com/ejdznerka/



.
Decorate your life!

Noi di Europosters siamo sul mercato dal 1999, e con il tempo siamo diventati uno dei più grandi negozi online di poster, carta da parati, fotografie e riproduzioni&stampe, oltre a tanti altri articoli. Stiamo crescendo di anno in anno, e cerchiamo di aggiornare continuamente la nostra offerta secondo i vostri gusti e preferenze. Possiamo stampare i vostri poster ed incorniciare la vostre foto, od esservi d’ispirazione con il nostro blog; ci troverete tantissime novità riguardanti i film, le serie TV, oltre ad idee e suggerimenti sul design d’interni.

Date un’occhiata al nostro sito e trovate quello che è sempre mancato in casa vostra.


© 1999 – 2018 Europosters Tutti i diritti riservati.

e-mail: info@europosters.it

Per offrirti il miglior servizio possibile Europosters utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Ulteriori informazioni Autorizzo ×
Top
Incorniciatura Incorniciatura Fantastica offerta di incorniciatura dei prodotti
100% di soddisfazione 100% di soddisfazione Rimborsi tutto l’anno
Spedizioni entro 24 ore! Spedizioni entro 24 ore! Spediti entro 24 ore dall'ordine!
3 + 1 gratis 3 + 1 gratis Riceverai ogni quarto poster gratis
Programma fedeltà Programma fedeltà Risparmiate il 10% su ogni ordine
MysticCase MysticCase Un Regalo Fuori dal Comune